Informazioni sul cancro al seno: come viene trattato

Tutti temono di scoprire di avere il cancro, è una delle diagnosi più devastanti che una persona possa ricevere. Segna l’inizio di un lungo viaggio per combattere questa patologia e può rapidamente portare al declino la salute di una persona. Di tutti i tumori, il cancro al seno è il cancro più comune tra le donne. Tutti i nuovi casi di cancro, circa il 12% di loro sono cancro al seno. Il cancro al seno è diagnosticato nelle donne in 140 su 184 paesi del pianeta.  A una donna su quattro a cui viene diagnosticato il cancro, viene diagnosticato un cancro al seno.

Dal momento che è uno dei tumori più comuni di cui una donna può soffrire, è anche uno dei più ben compresi. I medici possono diagnosticare precocemente il cancro al seno, e gli screening regolari e il trattamento hanno successo nella maggior parte dei casi.

Ottenere una diagnosi

Quando il cancro viene diagnosticato in una donna, i medici devono individuare dove si è diffuso il cancro. Se il cancro è solo nel seno, allora la probabilità di sopravvivere per 5 anni è 90% e la probabilità di sopravvivere per 10 anni è 83%. Grazie alla tecnologia moderna i medici possono diagnosticare rapidamente il cancro al seno con strumenti diagnostici avanzati. I medici utilizzano questi strumenti per identificare ed individuare dove i tumori sono nel corpo. Una volta identificati, possono essere trattati correttamente. Uno dei modi in cui il cancro al seno è identificato è utilizzando test genomici avanzati. Questo test può esaminare un tumore su scala microscopica e identificare alterazioni nel DNA. Queste alterazioni sono ciò che causa la generazione di cellule cancerose e il trattamento può essere meglio adattato una volta che sono state identificate.

Come si identifica?

Un altro metodo per la diagnosi del cancro al seno è una biopsia. Le biopsie prendono un piccolo campione di tessuto tipicamente con un ago centrale che viene inserito nella regione cancerosa e preleva questi campioni di tessuto. Questi possono quindi essere analizzati in un laboratorio, e informazioni possono essere ricavate. Il cancro al seno può anche essere identificato utilizzando test di imaging come ultrasuoni e mammografia. Queste procedure sono meno intrusive e non richiedono un campione di tessuto da prendere fisicamente. Si tratta di macchinari che permettono al medico di essere in grado di dare un’occhiata utilizzando ultrasuoni e tecnologia a raggi X. Una risonanza magnetica può anche identificare il cancro al seno. Una risonanza magnetica consiste in un’analisi che aiuta a localizzare i tumori al seno che potrebbero essere stati trascurati.

Proiezioni regolari

Alcuni metodi di screening avanzati possono comportare una scansione ossea. Questo può identificare se il cancro si è diffuso. Il modo migliore per scoprirlo presto è con screening oncologici regolari. Ogni donna dovrebbe ricevere una mammografia ogni anno per trovare un eventuale cancro il prima possibile. Il cancro al seno in genere inizia dai dotti responsabili del trasporto del latte al capezzolo. Queste diagnosi sono indicate come cancro duttale. Il cancro al seno può anche originarsi nelle ghiandole che generano il latte. In un numero inferiore di casi, il cancro al seno può iniziare nel tessuto del seno. Queste diagnosi sono comunemente chiamate sarcomi e linfomi e non sono esattamente le stesse di altri cancri al seno. Il cancro al seno può diffondersi attraverso il sangue e attraverso il sistema linfatico.

E se si diffonde?

Quando il cancro si diffonde nel sangue può essere portato in altre parti del corpo. Ecco perché è importante diagnosticare precocemente il cancro prima che si sia diffuso. Quando il cancro si verifica nei linfonodi, c’è una buona probabilità che le cellule cancerose si diffondano attraverso il sistema linfatico. Quando il cancro si diffonde attraverso i linfonodi diventa ancora più pericoloso. Il rischio aumenta se il cancro si diffonde ad altri organi ed attraverso il sistema linfatico. Il modo migliore per combattere ciò è con screening regolari. Una volta identificato il cancro, il trattamento deve iniziare immediatamente a seconda del parere del medico. A volte anche le persone a noi care possono ricevere una diagnosi di cancro.

Un sistema di sostegno alle famiglie

Una diagnosi di cancro ad un membro della famiglia può essere devastante ed è importante l’esistenza di un buon sistema di supporto mentre vivono questa esperienza straziante. Quando un buon sistema di supporto è in atto questo può diventare una forza positiva dietro il trattamento della persona ed il conseguente recupero. È meglio effettuare regolari visite mediche ed essere vigili con gli screening del cancro.

Nolvadex

A partire da 60.85Fr

Nolvadex

A partire da 60.85Fr
1 Review

Il Nolvadex, formalmente conosciuto come Citrato di Tamoxifene, è un farmaco anti-estrogeno utilizzato solitamente per curare individui a cui è stato diagnosticato il cancro al seno. È il modulatore selettivo del recettore degli estrogeni più prescritto (SERM) ed è approvato dalla U.S. Food and Drug Administration (FDA). Nolvadex è uno steroide che interferisce con gli estrogeni presenti nel tessuto mammario.